A primavera tutti sono pazzi per il Detox. Tutti tranne chi è informato bene che le diete e gli integratori Detox popolari sono inutili per eliminare le tossine e per dimagrire bene.

Un blog ti suggerisce di depurarti con 3 giorni di solo acqua con succo di limone. Qualche dottore dice che una dieta a base di frullati di frutta e verdura per 7 giorni possa donare un fegato quasi nuovo. I crudisti raccontano le meraviglie di alimentarsi solo con alimenti crudi per liberarsi dalle tossine accumulate e cosi via.

Per non parlare dei personaggi su Instagram che con aria orgogliosa pubblicano le loro foto con i frullati di sedano e cetrioli.

Quanto più cercherai, più programmi di purificazione e disintossicazione troverai, ognuno apparentemente migliore di quello precedente.

Mentre è vero che il nostro corpo è regolarmente esposto ad una vasta gamma di sostanze tossiche e che alcune di loro si accumulino nelle cellule e negli organi, non ci sono prove che le diete Detox popolari e gli integratori Detox da banco del supermercato contribuiscano ad eliminare tali tossine.

Vivere in una società moderna high-tech comporta tanti benefici tuttavia, per tutte le comodità e i miglioramenti come contropartita abbiamo riempito l’ambiente di tossine (chimiche e di altri materiali) che ormai hanno saturato in gran parte acqua, alimenti e l’aria che respiriamo.

Molte di queste tossine sono cose che non si vedono, non si annusano o sentono: e ciò è uno dei problemi principali. Nessuno si rende conto che ne siamo afflitti sino allo sviluppo di una malattia cronica dopo anni di subdola e consistente esposizione a una combinazione delle tossine stesse.

Considera questi numeri statistici:

  • Tonnellate di pesticidi entrano ogni anno nell’ambiente grazie all’agricoltura intensiva, quella non biologica.
  • Più di 3,000 sostanze chimiche sono aggiunte ai nostri alimenti
  • Più di 10,000 solventi chimici, emulsionanti e conservanti sono utilizzati nella lavorazione dei prodotti alimentari
  • 1,000 nuove sostane chimiche sono introdotte ogni anno

Dove vanno a finire tutte queste sostanze chimiche? Vengono assorbite dalla falda acquifera, indi nei fiumi, laghi e oceani, dissolte nell’aria e aggiunte, intenzionalmente, ai nostri alimenti e ai prodotti di uso comune (ai prodotti di cura e di igiene personale, ai prodotti di pulizia, ai materiali per i vestiti, nei materiali per la costruzione edilizia, nei materiali di imballaggio di cibo e di acqua, ecc).

Ci sono circa 475 sostanze chimiche tossiche nei prodotti femminili di uso quotidiano e più comune, come quelli per la cura e l’igiene personale (shampoo, struccante, detergente, assorbenti, crema viso, mani, copro, ecc) e di bellezza (cosmetici, profumi, prodotti per i capelli e cosi via).

Se pensi di eliminare tutte queste tossine bevendo frullati di verdura per una settimana oppure assumendo qualche miscela di polveri, auguri!!!

Tuttavia tutti noi, se vogliamo evitare malattie gravi e vivere più a lungo, dobbiamo considerare la detossificazione essenziale per raggiungere la salute ottimale.

Gli effetti delle tossine sul nostro corpo.

Uno studio sul British Medical Journal stimava che circa il 75% dei tumori fosse causato da fattori ambientali e di stile di vita, fra cui anche l’esposizione alle sostanze chimiche. Un altro lavoro della Columbia University School of Public Health, stimava che il 95% dei cancri derivasse dalla dieta e dalla tossicità ambientale.

Le sostanze chimiche si accumulano nei nostri organi e nelle cellule, particolarmente nelle cellule adipose.

Alcuni degli effetti a breve e lungo termine di queste tossine includono:

  • Disordini neurologici (Parkinson, Alzheimer, depressione, disordini dell’attenzione, schizofrenia, etc.)
  • Cancro
  • Carenze nutrizionali
  • Disfunzioni ormonali
  • Disfunzioni Enzimatiche
  • Alterazioni metaboliche
  • Disfunzioni della riproduzione
  • Stanchezza cronica
  • Cefalee
  • Obesità
  • Problemi muscolari e visivi
  • Depressione del Sistema Immunitario
  • Allergie di ogni tipo (alimentari, alle polline, ecc)
  • Asma
  • Disordini endocrini
  • Infezioni virali croniche
  • Minor abilità a convivere con lo stress

Ma non serve sviluppare una malattia per preoccuparsi della detossificazione.

Ecco alcuni sintomi meno noti che possono indicare che hai bisogno di un Detox (quello vero però, di cui parlerò più avanti):

  • problemi alla pelle (come acne o altri);;
  • dolori muscolari (tranne quelli dopo l’allenamento);
  • malattie frequenti (più di una volta all’anno);
  • problemi con il sonno (insonnia o dormire troppo, difficoltà nel svegliarsi la mattina);
  • eccessiva perdita di capelli;
  • forte odore corporeo;
  • lenta guarigione;
  • problemi intestinali e di digestione;
  • dolori articolari.

Penso sia una lista sufficiente per capire che ogni problema di salute abbia a che vedere con la tossicità.

Molte scuole di pensiero promuovono l’idea che ci sarebbe una sola malattia – toxaemia. Queste teorie dicono che se il corpo fosse del tutto libero dalle tossine e se fosse nutrito bene sarebbe capace di guarire se stesso da ogni malattia.

E c’è una ragione per pensare così.

La detossificazione, il processo di neutralizzazione ed eliminazione delle sostanze nocive dagli organi e dai tessuti, e’ un processo del tutto naturale e avviene in modo automatico, senza la nostra volontà.

Il nostro organismo attraverso gli organi e i sistemi (il fegato, i reni, i polmoni, la pelle, il sistema linfatico, il sistema gastro-intestinale) è capace a detossificarsi da solo, senza il nostro intervento.

E’ naturale per il nostro organismo essere nello stato di continua pulizia e la maggior parte del tempo non ci accorgiamo nemmeno che questo accade.

Un corpo sano, privo di malattie, quando è nutrito e idratato bene è capace di eliminare più tossine di quante ne assume. Ciò sarebbe fattibile se non fossero troppe le tossine e i metalli pesanti presenti nell’ambiente moderno.

Da un vero Detox possiamo beneficiare tutti. Ma un vero Detox non significa bere frullati di verdura per una settimana, digiunare o acquistare integratori costosi.

In medicina naturale il Detox è un programma alimentare specifico capace di eliminare tossine, parassiti, calcificazioni, metalli pesanti e altre sostanze nocive dagli organi. E per poterlo fare l’organismo ha bisogno di nutrienti: acqua, enzimi, vitamine, minerali, antiossidanti, proteine, fibre.

Tutto questo non è facile farlo da soli se non si è esperti nella materia.

I programmi Detox veri ed efficaci vanno fatti sotto il controllo di un medico e meglio ancora in una clinica e mentre non si lavora, ma si sta a riposo. Essere seguiti da uno specialista garantisce che verrà prescritta l’integrazione giusta durante il programma di detossificazione per fornire all’organismo tutti i nutrienti essenziali in questo momento molto delicato.

Ciò è importante per le persone sane e ancora di più per chi ha una malattia in corso.

Non è un metodo né facile né economico. Devi prenderti le ferie, pagare una clinica e uno specialista se vuoi detossificarti sul serio.

Ecco perché le diete popolari detox non sono efficaci per eliminare le tossine e inoltre hanno un grosso effetto negativo: mentre ridurre calorie ha un enorme beneficio per la detossicazione, ridurre i nutrienti è pericoloso. Invece le diete detox di moda sono basse in calorie, ma anche povere di nutrienti.

Perché allora queste diete ed integratori detox inutili sono così popolari?

Prima di tutto usano un metodo di persuasione efficace: ti spaventano raccontandoti dei danni e dei pericoli delle tossine. Fin qui è tutto vero. Il rischio per la salute c’è. Poi ti propongono un metodo molto semplice per risolvere questo problema piuttosto complesso e spesso un metodo abbastanza economico e senza sforzo da parte tua.

Ma come ho spiegato qualche riga sopra la vera detossificazione è tutt’altro che facile ed economica!

Vedi, il mercato sarà sempre pieno di prodotti che propongono una soluzione rapida, facile e senza sforzo.

Perché gioca sulla natura umana: il desiderio di ottenere un vantaggio con minima o nessuna fatica.

Ci sono tanti prodotti, programmi e cose tipo: “Ricette per pigri: minima fatica, massimo risultato!” e saranno sempre molto popolari.

La maggioranza della gente preferisce comprare le creme che snelliscono in una notte invece di fare dieta ed esercizio fisico per dimagrire. 

In più, è molto facile per i venditori di prodotti e integratori inutili convincere e confondere le persone non esperte in materia. Non siamo tutti quanti educati e informati bene in materie come medicina, nutrizione e prevenzione.

Ma il punto di grandissima forza per molti regimi popolari di disintossicazione è la rapida perdita di peso.

Alcune persone farebbero qualsiasi cosa pur di perdere 10 kg o di più in un mese.

Però, ecco la realtà: una temporanea “depurazione” a base di succo di frutta o verdura oppure la dieta del cibo crudo o qualsiasi altra dieta restrittiva di solito comporta l’assunzione di pochissime calorie.

Ciò equivale a morire di fame, che induce ovviamente la perdita di peso ma comporta un paio di effetti collaterali negativi.

Il primo è che la maggior parte del peso che si perde inizialmente quando si mangia molto poco, è composto da acqua e glicogeno, non grasso. Questo peso tornerà una volta che si ricomincerà a mangiare normalmente.

Il secondo è che una grave restrizione calorica provoca anche la perdita di muscolo e più affami te stessa, più ne perdi.

L’obiettivo di un dimagrimento fatto bene è perdere grasso, non muscolo, e questo non si può fare semplicemente limitando gravemente l’apporto calorico.

Terzo, più a lungo affamerai il tuo corpo, peggio ti sentirai perché oltre a ridurre le calorie, riduci anche i nutrienti essenziali (proteine, carboidrati, grassi). Il tuo livello di energia crollerà, il senso di fame e le voglie di cibo calorico aumenteranno, la depressione salerà e altro ancora.

Non ricorrere a tali estremi per perdere peso. Sono sofferenze completamente inutili. Il “segreto” per perdere peso non ha a che fare col mangiare una collezione di specifici alimenti.

Puoi tranquillamente mangiare tutti i tuoi cibi preferiti e dimagrire. Come? Leggi questo articolo.

Tuttavia esiste un efficace ed economico metodo Detox che puoi praticare in autonomia, ovvero senza essere seguita da un medico e senza prenderti i giorni di riposo.

Ma non si tratta più di un programma a breve termine, ma a lungo termine e consiste nel cambiare lo stile di vita verso quello più sano e consapevole:

significa aiutare l’organismo a fare il suo lavoro di detossificazione attraverso gli organi e i sistemi in modo naturale:

  • fornendogli acqua pulita e tutti i nutrienti necessari attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata e l’integrazione giusta;
  • adottando uno stile di vita più sano e consapevole nell’utilizzo quotidiano di prodotti a rischio di tossicità (prima di tutto quelli che usiamo tutti i giorni e più volte al giorno come prodotti di cura e igiene personale, cosmetici e prodotti di pulizia)

…e ultimo, ma non meno importante …

  • non essere sovrappeso. (le tossine si accumulano principalmente nelle cellule adipose, meno grasso hai, meno rischi).

Quindi, la prima cosa da fare purché la detossificazione avvenga in modo naturale è raggiungere e mantenere un peso corporeo sano.

Le persone sono generalmente d’accordo con i primi due punti, ma molte potrebbero sentirsi offese per l’ultimo, non perché non sarebbero d’accordo, ma perché fa male ai loro sentimenti. La scienza non si preoccupa dei sentimenti ed ha dimostrato che il sovrappeso è malsano e l’essere obesi lo è ancora di più.

Più sei pesante e più possibilità hai di sviluppare malattie croniche, tra le quali malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2, diversi tipi di cancro, artrosi e altre.

Questa realtà potrebbe offendere la delicata sensibilità dei pensatori politicamente corretti, ma ciò non lo rende meno vero.

Sicuramente se qualcuno è convinto di poter “essere sano in qualsiasi dimensione” non fa diventare reale questo pensiero.

Ora, mentre tenere d’occhio il tuo peso può essere considerato un buon inizio, se vuoi anche migliorare la tua salute e la tua longevità, devi tenere d’occhio anche la tua composizione corporea (cioè come il tuo peso è diviso fra massa muscolare e massa grassa).

La ricerca dimostra che più i tuoi muscoli sono sani e forti, meno possibilità hai di sviluppare malattie croniche e morire.

Questo è uno dei tanti motivi per cui l’allenamento con i pesi per la forza e la crescita muscolare è una delle cose migliori che puoi fare per la tua salute.

La seconda cosa da fare per detossificarti in modo naturale è smettere di mettere le sostanze tossiche sia dentro che fuori del corpo:

  • non mangiare ogni giorno cibi tossici, come fast food e quelli elaborati, trattati dall’industria alimentare, pieni di ingredienti spazzatura e additivi chimici;
  • non mettere quotidianamente, o ancor peggio più volte al giorno, prodotti tossici sulla pelle. La pelle è un grande organo che assorbe tutto quello che metti sopra: creme, balsami, profumi, ecc.
  • non usare prodotti tossici per la pulizia. Usare più possibile prodotti naturali come bicarbonato di sodio, limone, aceto, sale al posto dei prodotti di pulizia dei grandi marchi.

I prodotti di cura e igiene personali, di pulizia e i prodotti di bellezza dei grandi marchi, come quelli che trovi al supermercato sono tra i più tossici in assoluto.

E quando compri questi prodotti nei negozi biologici fai attenzione lo stesso, leggi bene la lista degli ingredienti. Che sia scritto naturale e biologico, green, ecologico o ambiente friendly non significa che siano privi di sostanze chimiche nocive.

E’ uno dei motivi perché ho deciso di fare alcuni prodotti da sola, perché anche tra i biologici non ho trovato quelli privi di sostanze chimiche nocive.

Non importa che ci sia il succo di aloe vera biologico in questo shampoo o crema se nello stesso prodotto ci sono anche decine di sostanze chimiche, tra cui quelle tossiche, non credo si possa beneficiare molto della presenza di aloe vera biologico in questo caso.

Preferisco comprare materie prime (prodotti con un solo ingrediente nella lista degli ingredienti) e avere almeno quelli prodotti che uso spesso senza additivi chimici.

E’ esattamente come per mangiare sano, è sempre meglio comprare cibi naturali e cucinare a casa.

Si possono acquistare (per esempio, in questo negozio on-line, cercando sul sito cosmetici fai da te) le materie prime per fare a casa i prodotti come struccanti, detergenti, creme, balsami, shampoo, mascara e tanto altro.

Pensa, che tanti ingredienti si trovano già nella tua cucina! Puoi risparmiare anche soldi oltre che proteggere la tua salute!

Giusto per farti un’idea di come è semplice in realtà, ti dico velocemente una ricetta per lo struccante viso e occhi: mischiare in una bottiglia di vetro scuro (non di plastica perché è un materiale tossico) 1⁄2 bicchiere d’acqua con 1⁄4 bicchiere di olio d’oliva extravergine. Agitare prima di ogni uso. 

Zero tossico, 100% nutriente per la pelle del viso, il contorno occhi e le ciglia! Si possono aggiungere altri oli a piacere, come, per esempio, l’olio di ricino.

Se vuoi fare il detox, quello vero, fai un altro passo importante per una vita più sana – cambia la tua nutrizione esterna, ovvero come nutri e curi la tua pelle, i capelli, ecc.

Come per la nutrizione interna, la base di un’alimentazione sana sono cibi interi, biologici e naturali, non elaborati dall’industria alimentare, lo stesso vale anche per i prodotti di bellezza e igiene personale, tutto ciò che ci si mette sopra il corpo viene assimilato dalla pelle e comporta gli effetti sulla nostra salute.

La maggioranza delle creme e dei prodotti di bellezza e di igiene personale presenti in commercio sono tossici. Contengono ingredienti chimici nocivi.

Le sostanze chimiche nocive non solo causano le malattie gravi, ma anche accelerano i processi di invecchiamento.

L’accumulo eccessivo delle sostanze tossiche nel corpo è una delle cause dell’invecchiamento precoce. 

Sì, anche se ti può suonare strano, ma la tua crema anti-rughe, se è tossica, ti invecchia più in fretta, oltre che danneggia la tua salute.

Una buona regola che ho imparato a mettere in pratica quando si tratta di scegliere cosmetici giusti, sani e non tossici è: “Se non puoi mangiarlo, non metterlo sulla tua pelle!”

Certamente, non ti consiglio di mangiare il tuo deodorante o shampoo naturali, ma tecnicamente i miei cosmetici sono tanto naturali che potrei farlo. Le creme viso, mani, corpo che utilizzo, ad esempio, non contengono nulla di più che cera d’api, burro di karitè, oli naturali, come olio di cocco e olio d’oliva extravergine, ed oli essenziali puri al 100%.

Mescolando pochi ingredienti che probabilmente sono già presenti nella tua cucina (come l’olio di cocco e olio d’oliva) è possibile creare cosmetici fai da te.

In realtà sono meglio di molte delle costose creme anti-invecchiamento, dei detergenti per la rimozione del make-up e delle maschere per il viso che avrai la tentazione di comprare a causa delle promesse fatte attraverso le loro campagne di pubblicità martellanti e, spesso, ingannevoli (come usare le immagini di modelle con la pelle perfetta grazie a Photoshop).

Sono sufficienti tre giorni di utilizzo di cosmetici e prodotti per l’igiene personale naturali per avere una enorme diminuzione dei livelli di sostanze chimiche tossiche e perturbatrici ormonali nei corpi delle ragazze adolescenti in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Health Perspectives.

Se vuoi imparare come trasformare semplici alimenti in cosmetici fatti in casa, per migliorare la tua salute, per evitare l’invecchiamento precoce e per disintossicarti, ti consiglio di leggere questo libro:

Saponi e Cosmetici Fai da Te
Manuale completo di formule, ricette e segreti per una bellezza facile e naturale
€ 16

 

E per concludere con una nota positiva:

Nonostante il mondo moderno è pieno di sostanze nocive per la nostra salute e non è possibile evitare al 100% l’esposizione a tali tossine, la cosa bella è che abbiamo noi il controllo della situazione!

Ci sono 2 concetti importanti da considerare che Sherry A. Rogers spiega nel suo libro “Detoxify or Die” (in italiano: “Disintossicati o morirai”): la diversità biochimica ed il carico totale che il corpo può sopportare.

La diversità biochimica spiega in parte perché la medicina non sia una scienza esatta e nulla in essa e’ al 100%. Non si tratta solo dei metodi di cura, ma anche di come le malattie si presentano.

Ogni persona ha una diversa sensibilità verso le diverse sostanze chimiche e come sarà la nostra sensibilità dipende dal carico totale che il nostro corpo può reggere.

La genetica è importante, ma non determina tutto. La nuova scienza epigenetica ci insegna come è possibile con lo stile di vita cambiare i propri geni.

Significa che possiamo aumentare oppure diminuire la capacità del nostro fisico a tollerare le sostanze nocive attraverso l’alimentazione, l’esercizio fisico, l’integrazione e altre buone abitudini.

Essere cosciente di questo fatto e prendendo le giuste misure, come fare cambiamenti dello proprio stile di vita verso quello più sano, più detox e più consapevole, ci permettono di preoccuparci meno di quanto formaldeide, cadmio o ftalati ci sono intorno a noi, e di pensare di più a come vivere la nostra vita nel modo che più ci piace.

Riferimenti:

Diete Detox: Fanno quello che promettono?

Come evitare le 10 tossine principali più comuni

Le fragranze dei cosmetici contengono oltre 4000 ingredienti tossici

Metalli pesanti tossici presenti nei cosmetici più noti

Sostanze cancerogene nei prodotti per l’igiene femminile

Detox per la vita: 3 fasi del programma detox

I sintomi che indicano che hai bisogno di un Detox e come puoi disintossicarti

Le sostanze tossiche di varia provenienza causano le malattie gravi e sono pericolose per la salute

Home Detox: come pulire la casa in modo naturale e evitare i prodotti di pulizia tossici

Il programma Detox facile ed economico. Gli effetti negativi delle diete detox popolari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *